Noi siamo integralisti della gioia

Siamo inermi, ma non inerti. Non abbiamo armi contro la follia armata, e non vogliamo averle.
Tra chi vuole terrorizzarci e chi vuole convincerci che siamo in guerra, non c'è scelta.
Noi non stiamo con chi ci chiede di schierarci, di armarci e di partire. Non stiamo con chi odia la nostra capacità di gioire, di amare e di rifiutare l'ignoranza e l'ottusità.
Perché sappiamo che la creatività salverà il mondo, nonostante tutta la ferocia, la follia e la crudeltà di chi ci vorrebbe sottomessi. A una fede come a una ideologia. A un dogma idiota, come a una regola che non abbiamo deciso noi e che non ci appartiene.
Noi siamo inermi, perché volutamente senza armi. Ma non siamo inerti, perché abbiamo le nostre matite, i nostri pennelli, i nostri mouse, le nostre intuizioni e le nostre mani che vogliono trasformare in cose tangibili, utili e sane quello che il nostro spirito ci comunica.
Il resto è merda e non c'è bisogno di assaggiarla per sapere che lo è.
Non abbiamo paura di gioire perché sappiamo che la nostra gioia sarà il loro più grande fallimento.

Auguri di tanta gioia per tutti.

Questo sito usa i cookie. Continuando a navigare ne accetti l'utilizzo da parte nostra. Più informazioni Privacy.

Accetto i cookies per questo sito

Informazioni sulla direttiva EU sui cookies